I disturbi di personalità

Che cosa sono i disturbi di personalità

In psichiatria si definisce patologica una personalità in cui alcuni tratti del modo di pensare, di agire e relazionarsi sono tali da causare disagio e difficoltà evidenti nella vita del soggetto, dei suoi famigliari o amici.

Nei Disturbi di Personalità non sono necessariamente presenti sintomi eclatanti, come  ansia o depressione, la diagnosi prescinde dalla presenza di queste patologie e si basa su colloqui clinici volti ad approfondire le caratteristiche cognitive e affettive del paziente, a volte supportati da Test di personalità.

Per questo motivo è spesso difficile rendersi conto di avere un problema, peraltro curabile e  i pazienti affetti da Disturbo di Personalità trascorrono molta parte della loro esistenza convinti di non dovere o potere cambiare: la frase tipica è: “sono fatto così, non ci posso fare nulla”.

E’ altresì vero che una buona parte dei pazienti affetti da Disturbo della Personalità sperimentando cronicamente nella loro esistenza difficoltà con sé stessi o con l’ambiente sociale, sviluppano sintomi ansiosi e depressivi, fino a veri e propri episodi di Depressione o Attacchi di Panico.

Questi disturbi sono raccolti in 3 gruppi, detti  Cluster, ciascuno dei quali raggruppa situazioni con caratteristiche simile:

Cluster A: soggetti con condotte bizzarre ed eccentriche

Cluster B : soggetti con condotte emotivamente intense e sregolate

Cluster C : soggetti con condotte ansiose ed inibite.

Read more »