La paura di essere brutti.

Manifestazioni e sintomi

Detta anche Dismorfofobia o Disturbo da Dismorfismo Corporeo, questa patologia è caratterizzata da una grave preoccupazione per uno o più difetti, spesso immaginari o comunque di entità sicuramente inferiore a quanto percepito e alla preoccupazione che il soggetto vive. L’attenzione si può rivolgere ad ogni parte del corpo che viene criticata per le  dimensioni o per la forma (naso, bocca, orecchie, i capelli, la pelle, il seno, il pene e i testicoli e in generale gli organi genitali) e può diventare fonte di gravissimo imbarazzo. L’età d’insorgenza è molto precoce, già intorno ai 10-15 anni, e la distribuzione fra i sessi è simile. La diagnosi è invece spesso più tardiva a causa dell’estrema reticenza e della vergogna che i pazienti hanno a parlare del loro problema. L’eccessiva attenzione verso l’aspetto fisico, tipica della nostra cultura, ha certamente determinato un aumento dell’incidenza di questo disturbo e di altri quali come l’Anoressia Nervosa, ambedue caratterizzati da un’alterata percezione del proprio corpo. Read more »