Il Counseling a Milano presso lo Studio di Psichiatria Integrata

 

L’articolo che vi propongo oggi è scritto dalla dott.ssa Alessandra Micalizzi, che quest’anno terrà dei gruppi di counseling presso lo Studio di Psichiatria Integrata.

Il counseling può essere pensato come un intervento che crea relazioni di aiuto non terapeutiche,  è indicato cioè quando le persone stanno attraversando un momento difficile e critico della propria esistenza, senza necessariamente che soffrano di un disturbo d’ansia o di depressione.

L’esperienza del gruppo, così inteso, crea uno spazio di condivisione con altri che, attraverso l’aiuto del conduttore, trovano, nel tempo, la possibilità di contenere e risolvere la propria sofferenza rispetto ad un evento di vita.

A volte il gruppo può essere l’intervento primario e risolutivo altre volte rappresenta una risorsa in più da integrare alla terapia individuale, farmacologica o psicologica.

La dott.ssa Alessandra Micalizzi è un’esperta in comunicazione e relazioni d’aiuto. Dopo il dottorato di ricerca in Comunicazione e Nuove Tecnologie, ha proseguito i suoi studi con una seconda laurea in Discipline Psicosociali conseguendo l’abilitazione alla professione.  E’ specializzanda in counseling presso la Scuola Internazionale di Specializzazione con la Procedura Immaginativa (SISPI) di Milano. Ha alle spalle una decennale esperienza nella didattica e nella ricerca in ambito comunicativo e psicosociale, che ha praticato presso la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM e presso lo IED di Milano.  Attualmente collabora con lo Studio di Psichiatria Integrata come referente per interventi di counseling individuale e di gruppo.

Buona lettura.
Dott.ssa Cristina Selvi

———–

Il Counseling e la relazione d’aiuto

Dott.ssa Alessandra Micalizzi

La relazione d’aiuto con un soggetto in difficoltà può essere gestita a vari livelli di profondità. Tra gli strumenti professionali disponibili e meno conosciuti vi è anche il counseling, su cui vale la pena dare qualche informazione in più.

Cosa è il counseling?

Il termine counseling (o anche counselling) è riferito a quelle relazioni d’aiuto volte a orientare, sostenere e sviluppare le potenzialità del cliente, promuovendone atteggiamenti attivi, propositivi e stimolando le capacità di scelta.

È dunque un intervento professionale, che richiede preparazione e una specifica formazione, utilizzabile nelle situazioni della vita quotidiana che mettono a dura prova il benessere psico-fisico della persona e le sue risorse interiori. La finalità di un intervento di counseling è di riconquistare la giusta fiducia in se stessi, aiutando a guardare al problema specifico con occhi nuovi.

In Italia, spesso, la parola counseling è usata impropriamente e questo genera grande confusione e una certa diffidenza verso il metodo. Per definirlo meglio potremmo partire da ciò che il counseling NON è.

Il counseling non è un percorso psicoterapeutico, per questo motivo la durata è limitata nel tempo ed è stabilita a priori in accordo con il cliente, sulla base dell’obiettivo specifico che ci si prefigge di raggiungere. Questo non vuol dire che non sia possibile proseguire un percorso di counseling qualora si avvisi l’esigenza di essere ulteriormente supportati, ma la prosecuzione deve essere negoziata a partire da un nuovo obiettivo e attraverso l’individuazione di un percorso mirato per raggiungerlo.

Il counseling è un valido strumento nella gestione di situazioni non patologiche, che siano focalizzate su un problema e che possono essere affrontate a partire dalle risorse del soggetto.

Il counselor è un professionista, che ha alle spalle un percorso di formazione specifica almeno triennale, che può intervenire nelle situazioni di difficoltà, avendo ben chiari i confini definiti del suo lavoro e la complementarietà con altri metodi e ruoli.

Chi è il counselor?

Il counselor non è necessariamente uno psicologo, ma è chiaro che una buona formazione in ambito psicologico costituisca un prerequisito prezioso e importante, a sostegno delle proprie competenze professionali.

Vi sono molti approcci al counseling, che in genere corrispondono alle classiche differenziazioni tra scuole di psicoterapia. Il counseling con la procedura immaginativa è di approccio psicodinamico e parte dal presupposto che l’immaginario del cliente, opportunamente sollecitato, può costituire il punto di incontro e di relazione con il professionista per intervenire in modo non invasivo sui vissuti inconsci, avendo ripercussioni sul piano di realtà.

Molto più semplicemente, il metodo è centrato sull’uso di immagini specifiche, coerenti con il vissuto del cliente, dette stimoli immaginativi che rievocano parti inconsce da esplorare attraverso l’immaginario.

Con alcune persone e soprattutto nell’età infantile, è possibile utilizzare anche il disegno o stimoli evocativi di altra natura, a seconda della confidenza che il cliente mostra con il mondo delle immagini.

Quando il counseling rappresenta una valida risorsa nella relazione d’aiuto?

Tutte quelle volte che ci si trova a:

  • superare un crisi esistenziale o famigliare
  •  affrontare situazioni di stress (in famiglia, a lavoro o a scuola)
  • elaborare una separazione o un lutto
  • risolvere una tensione o un disagio emotivo e psico-affettivo
  • facilitare il dialogo tra i coniugi al fine di affrontare problemi di coppia

Tra le sue recenti pubblicazioni A. Micalizzi (2012), Un altro mondo. Pratiche di condivisione dell’esperienza della perdita dentro e fuori la Rete, Ledizioni, Milano

Per maggiori informazioni è possibile contattare il Tel. 377.3162035 o inoltrare una richiesta cliccando qui.

La dott.ssa Alessandra Micalizzi, esperta in comunicazione e relazioni d’aiuto, collabora con la dott.ssa Cristina SelviPsichiatra a Milano, Psicoterapeuta e Omotossicologa, presso lo Studio Psichiatria Integrata in piazza Gorini 6 organizzando incontri di counseling a Milano individuali o di gruppo.

dott.ssa Cristina Selvi
La dott.ssa Cristina Selvi, Medico ChirurgoPsichiatra e Psicoterapeuta,  si occupa di Psichiatria, Psicoterapia e Medicina Omotossicologica a Milano, presso il suo Studio Psichiatria Integrata, in Piazzale Gorini 6. E' autrice di un Blog di Informazione Medica e di un Ebook sugli argomenti Psichiatria, Psicoterapia e Medicina Omotossicologica e promotrice di un modello d’intervento integrato fra queste discipline che valorizzi una conoscenza globale della persona. | Google | Contatti |
dott.ssa Cristina Selvi
dott.ssa Cristina Selvi
dott.ssa Cristina Selvi

Latest posts by dott.ssa Cristina Selvi (see all)

dott.ssa Cristina Selvi

Gli articoli dello Studio Psichiatria Integrata sono un'opera della dott.ssa Cristina Selvi e sono distribuiti con una licenza Creative Commons. Gli articoli sono da intendersi come puramente informativi e con il seguente disclaimer. Tutti i diritti sono riservati all'autrice. 1) Testi liberamente ripubblicabili se immodificati nella loro interezza, a scopo non commerciale, se viene incluso questo box di copyright e previa richiesta all'autore da questa pagina. 2) Immagini non ripubblicabili. Ulteriori permessi possono essere richiesti all'autrice da qui.